Post

Una settimana a Dublino: Inglese, CLIL, cultura e natura!

I viaggi del CPIA Ferrara in Europa continuano anche in autunno: la nostra collega Nicoletta Onisto, prof. di matematica e scienze al Primo Livello, ha appena trascorso una settimana a Dublino, per seguire un corso intensivo di inglese e uno sul CLIL. L'acronimo CLIL significa "Content and Language Integrated Learning" ed è un metodo didattico che prevede l'insegnamento integrato di una materia (content) in lingua straniera (language).
Il corso si tiene presso la ULearn Language School Dublin e vanno dalle 9:00 alle 15:00, con un'ora di pausa, durante la settimana è prevista anche una gita a Belfast.


Sono giornate molto intense per la nostra collega Nicoletta, che oltre a relazionarsi con la vita e il clima irlandese (di mattina ci sono anche 2 gradi!) porta avanti ogni giorno un confronto importante con altri insegnanti d'Italia e d'Europa.

Dopo la scuola, può dedicarsi a visitare la città, i suoi magnifici parchi, musei e università famose. Dublino è un…

Berlino: passato e presente

Immagine
L’arrivo a Berlino è andato benissimo. Superata l’ansia del volo, ci siamo ambientati subito nel nostro ostello Design Hostel. In due giorni abbiamo girato la città in lungo e in largo, grazie anche al meteo favorevole. Oggi abbiamo esplorato la Berlino del muro. Riflessioni sul passato e considerazioni sul presente, e sull’Europa.
Domani mattina inizia il nostro corso sull’intercultura, nel quartiere Moabit.
Siamo curiosi e impazienti di conoscere i nostri compagni di corso. A domani!








C'era una volta un progetto...

Immagine
In Febbraio il Centro per l'istruzione degli Adulti di Ferrara si è candidato per ricevere un fondo europeo che gli permettesse di realizzare, nell'arco di due anni, azioni concrete mirate alla formazione dello staff e all'ampliamento dei propri orizzonti. Il progetto è stato intitolato "confrontiamo CPIA in Europa", e il finanziamento è stato approvato nel mese di giugno 2019.

Gli obiettivi del progetto coinvolgo quindi gran parte del personale scolastico, e sono molteplici, primo fra tutti quello di offrire un servizio migliore all’utenza, sia in termini di didattica che di accoglienza e segreteria. Inoltre si mira a ridurre la dispersione scolastica, esplorando tecniche didattiche più coinvolgenti, comprese quelle della formazione a distanza per i nostri utenti che spesso sono all'estero o per motivi di lavoro non riescono a frequentare con costanza le lezioni di persona. Questo progetto darà allo staff strumenti per aggiornarsi autonomamente e in gruppo, e…